HOME > AZIENDA > Il gruppo > Storia

Storia
 
Nel 1931, la J.P. Lewis Co. acquistò le partecipazioni della Lewis, Slocum e LeFevre. La cartiera rimase inattiva, finché, nel 1932, Harry S. Lewis entrò in trattative con la U.S. Rubber Co. per la costituzione di una nuova società che sarebbe poi stata denominata Latex Fiber Industries, Inc. La nuova società si costituì il 14 aprile 1932.
I primi eventi che poi culminarono nella costituzione della società risalirono al 1925, quando la U.S. Rubber Co., in seguito denominata Uniroyal Inc., comprò dall’inglese Kaye un brevetto per un processo che univa la gomma lattice con le fibre per la fabbricazione della carta. Furono eseguite varie sperimentazioni in un laboratorio a New York City e infine si ottenne un tipo di carta soddisfacente.Il nuovo prodotto, denominato Laflex, venne usato per le suole centrali (midsoling) nell’industria calzaturiera. La domanda dei fabbricanti di calzature rese necessaria un’espansione degli impianti produttivi.
Nel frattempo si stava sviluppando un nuovo materiale, che univa il lattice con fibre di cotone. Il risultato fu un prodotto estremamente resistente, simile al cuoio, denominato Lexide. La cartiera inattiva di Beaver Falls risultava avere delle attrezzature facilmente adattabili alla produzione del Lexide. Così, nel 1932, tutte le lavorazioni vennero unificate in questo stabilimento. Il Lexide è usato per guarnizioni, copertine di libri, rivestimenti di calzature, nastri e come materiale sostitutivo del cuoio.
Tra i più recenti prodotti della Latex si annoverava il Korlex, un ricoprimento prodotto destinato a ricoprire il legno legname che sostituisce la pittura e costituisce una rifinitura più durevole per infissi esterni, utilizzato nell’edilizia e per le case abitazioni mobili.
Nell’estate del 1972 a Beaver Falls fu costruito un impianto di depurazione degli effluenti. Tale impianto gestisce le acque di scarico che affluiscono defluiscono nel fiume Beaver. Riducendo i materiali solidi nelle acque, si ripettano le condizioni poste dal Dipartimento di Stato per la Tutela dell’Ambiente. Sono stati presi anche ulteriori provvedimenti, come l’installazione di collettori di fuliggine nel camino, nonché il passaggio a caldaie a pertolio. Nel 1978, la Latex Fiber Industries si fuse con la J.P. Lewis Co.